“Mostratemi il volto di Maria!”

Quando ero ragazzino avevo fatto una raccolta di immagini della Madonna, racimolando da giornali, libri e quant’altro, delle riproduzioni di quadri che pittori, più o meno celebri, avevano fatto su Maria, durante i secoli.

Si trattava di una povera raccolta, anche se numerosa di immagini, in quanto le riproduzioni non erano assolutamente di qualità. Comunque mi interessava vedere come durante i secoli i vari artisti avevano dato volto alla Vergine, questa creatura all’apice del mondo femminile.

Diventando adulto smisi di fare questa raccolta perché mi rendevo conto che erano veramente immagini scadenti che impoverivano piuttosto che esaltare la figura della Madonna.

Ora però analizzando il mio orientamento spirituale più profondo, capisco che il frutto della fantasia degli artisti, preoccupati soprattutto del fatto estetico e della originalità, non mi coinvolgeva più di tanto perché c’era sempre qualcosa di artificioso e di morto, mentre avvertivo, in fondo al cuore che la mia ricerca chiedeva realtà vive e palpitanti, perciò mi orientavo sempre più di costruirmi una Madonna con gli aspetti più belli e più ricchi delle donne reali che incontravo sulla mia strada.

Qualche giorno fa incontrai un gruppo di signore, porsi loro la stessa domanda che dei greci fecero ad Andrea e Filippo: “Vogliamo conoscere Gesù?” evidentemente volevamo conoscere il profeta inviato da Dio, il suo messaggio.

Ora sento anch’io il bisogno di conoscere il volto di Colei che Gesù morente ci donò come madre e rivolgo perciò alle donne che incontro sulla mia strada: “Mostratemi il volto di Maria!” se non lo fanno loro, chi dovrebbe o potrebbe farlo?

Certo però che non potrebbero farlo le veline o le attricette della televisione, le top model senza anima o le ragazze esagitate che sbavano per vedere Vasco Rossi.

Anch’io come tutti gli uomini che sono alla ricerca della ricchezza umana e spirituale della Madonna, chiedo alle donne: “Mostratemi il volto di Maria!”

Spero che i tanti volti, le tante vite, le tante ricchezze spirituali delle donne del nostro tempo mi facciano conoscere il volto della Madre di Dio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.