Da “LA COMUNITÀ” – 17 dicembre 2017

Da LA COMUNITÀ – 17 dicembre 2017
foglio della parrocchia del Sacro Cuore di via Aleardi in occasione del Natale

E’ da leggersi la lettera che il parroco, don Marino Gallina, e i sacerdoti che collaborano con lui, hanno inviato ai parrocchiani soprattutto per le motivazioni teologiche che adducono per invitarli alla carità.

don Armando

“In principio era la Parola,
la Parola era presso Dio e la Parola era Dio.
E la Parola si fece carne
e venne ad abitare in mezzo a noi”

Carissimi,
secondo una antica e consolidata tradizione a Natale siamo soliti scambiarci i doni, questo perché il Natale celebra il dono che il Padre ci fa del Figlio suo Gesù. Se riusciamo a far spazio a Lui nella nostra vita, a stupirci della gratuità assoluta con la quale il Padre ci dona il Figlio, allora veramente la nostra vita rifiorisce e diventa un’immagine chiara e colorita dell’eterna bellezza che è Dio stesso. Il Figlio di Maria non è solo l’eterno con il Padre e lo Spirito Santo nel misterioso gioco d’amore che è la Santa e ineffabile Trinità, ma Egli è anche veramente uomo, in tutto come noi. Ecco perché accogliendo Lui la nostra umanità viene valorizzata e la persona umana raggiunge il massimo della realizzazione dei suoi desideri più veri e dei suoi sogni più arditi. La partecipazione attenta, numerosa e gioiosa alle liturgie del tempo natalizio sia il segno concreto della nostra volontà di accogliere il Signore Gesù nella nostra vita.

don Marino e sacerdoti

Buon Natale e felice anno nuovo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.