Da “LA MIA PARROCCHIA” – 15 ottobre 2017

Da “LA MIA PARROCCHIA” – 15 ottobre 2017
settimanale della parrocchia Beata Vergine Addolorata

Dal periodico si apprende che questa parrocchia fin dalla primavera si è fatta carico di tre famiglie terremotate con le quali ha stabilito una formula di gemellaggio. Si apprende pure che si è organizzato un incontro di preghiera per le stesse famiglie aiutate.

Mi pare molto bello che la comunità cristiana esprima nei confronti di chi ha bisogno non solamente l’aiuto economico, ma anche quello spirituale.

Il foglio parrocchiale informa che nonostante la parrocchia sia grande e il parroco sia solo, egli ha iniziato la benedizione delle famiglie, soluzione assolutamente opportuna per conoscere i parrocchiani e celebrare la pastorale in relazione ai loro bisogni.

UN’AVE MARIA per i terremotati e…

Sabato 28 ottobre la Comunitàè invitata a partecipare ad un momento di preghiera per coloro che soffrono, in particolare per tutte le persone, le famiglie che sono state vittime di eventi atmosferici avversi come il terremoto. Un tempo di questa preghiera sarà dedicato alle tre famiglie terremotate con le quali ci siamo gemellati a partire dalla primavera scorsa. La preghiera inizierà alle 18 con la recita del Rosario e proseguirà con la Messa delle 18.30 che avrà le stesse intenzioni del Rosario. I nostri fratelli non hanno bisogno solo dell’aiuto economico ma anche di sentire il nostro affetto che arriva loro tramite il ricordo nella preghiera e l’affidamento a Maria.

BENEDIZIONE FAMIGLIE

Don Mauro passerà per benedizione delle famiglie di via Salsa.

Terremoto? Grazie internet!!!
Vogliamo segnalare alcune opportunità che internet ci offre per seguire e capire ciò che sta avvenendo alle famiglie che sono state colpite dall’evento tragico del terremoto, in particolare alle tre famiglie con le quali la nostra parrocchia si è gemellata:
“Casa d’altri”: cortometraggio presentato alla mostra del cinema di Venezia (lo trovi in internet)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.