Finalmente ho capito!

San Paolo è certamente uno dei testimoni più coerenti dell’adesione al progetto e alle proposte offerte da Gesù ai suoi discepoli. Ammiro San Paolo, perché dopo essere stato “folgorato” sulla strada di Damasco, seguì Cristo con un coraggio, una coerenza ed una dedizione illimitati ed assoluti. Oltretutto proprio questa mattina ho letto una volta ancora la lunghissima litania di prove e di sofferenze che egli afferma di aver subito a causa della sua fede e l’orgoglio con il quale testimonia il prezzo pagato per rimanere coerente alla sua scelta di seguire con i fatti il Maestro e Salvatore che ha incontrato.

Ammiro San Paolo anche per la lucidità e la coerenza con le quali motiva la sua scelta cristiana. L’ammirazione per le affermazioni con le quali san Paolo motiva la sua fede si aggiunge al fatto che proprio questa mattina mi pare di aver compreso l’elemento portante della sua fede e della sua predicazione. Mi spiace di essere approdato tanto tardi a questa scoperta, sono comunque contento d’averla fatta. San Paolo, rivolgendosi ad una comunità cristiana di una città di cui non ricordo il nome, dice in maniera scarna ma assolutamente chiara: “Io non ho altro da annunciarvi e da donarvi se non Gesù Cristo e Cristo crocefisso”. Stop! Una predica, una confessione breve ma essenziale: Cristo, con la sua vita, la sua umanità e il suo messaggio è la ricchezza vera ed incomparabile del cristiano ed è la realtà più bella e risolutiva che io possa offrire ai miei concittadini.

Questa mattina, rivolgendomi alla piccola folla venuta nella mia chiesa per dare l’ultimo saluto ad un loro caro scomparso, ho detto come san Paolo “Io non posso farvi un dono più grande, non posso offrirvi altro in questo momento così buio e amaro della vostra vita se non Cristo, il Cristo che ha patito ed è morto per noi, assolutamente convinto che chi accetta Gesù possiede il miglior sostegno per affrontare tutti i problemi della vita e accettare l’ineluttabilità della morte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.