L’Assunta dei radicali

Per la Madonna Assunta i giornali non hanno scritto che Pannella, la Bonino e la Bernardini siano andati a messa, però ci hanno informato abbondantemente che essi si sono recati nelle carceri per verificare le condizioni disumane dei carcerati e per denunciare ancora una volta all’opinione pubblica, alla magistratura e al parlamento la situazione assolutamente intollerabile ed incivile in cui sono costretti a vivere non solamente coloro che debbono scontare una pena, ma anche coloro che da mesi e mesi sono in attesa di giudizio.

Mi sono guardato bene la pagina del Vangelo in cui Gesù ci ha anticipato i criteri con cui saremo giudicati. Ho scoperto con sorpresa che mentre è titolo per “entrare nel gaudio di nostro Signore” il visitare i carcerati, non compare affatto che l’andare a messa a Ferragosto sia titolo per la salvezza.

Una volta ancora mi par di capire che Gesù è venuto ad offrirci un invito ad aiutare il prossimo, compreso il peggior prossimo, ma non fa cenno al precetto festivo. Per questo importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.