Capire il tempo nel quale la Bibbia è stata scritta per comprenderne appieno il messaggio

Quando al liceo abbiamo affrontato il problema della creazione del mondo e dell’uomo, l’insegnante di biblica, che non era certamente un esperto e che molto probabilmente insegnava questa materia solamente perché i superiori glielo avevano imposto, si arrabattava come meglio poteva, talvolta parlandoci di cinema, materia in cui era più preparato, e talvolta ponendoci i problemi che la Bibbia pone senza però tanta convinzione e soprattutto senza la capacità di risposte veramente convincenti.

Quando trattò il libro della Genesi pose sul tavolo le due soluzioni possibili: L’evoluzionismo e il fissismo.

Io studiai questi argomenti sessant’anni fa e la chiesa a quel tempo propendeva al fissismo, magari un po’ corretto, ossia la creazione avvenne com’è descritta nella Bibbia cioè nei sette giorni. I miei amici di classe, specie i più devoti, accettavano questa soluzione. L’altra soluzione consisteva nell’evoluzionismo cattolico, cioè la creazione viene da Dio, ma si realizza nel tempo secondo leggi che Dio aveva inserito nella materia.

Io propendevo per questa soluzione, che secondo me non confligge assolutamente col principio di Dio creatore.

Questo discorso implicava una ricerca ed una lettura della Bibbia intelligente. La Bibbia è certamente un testo sublime e saggio, però è nato in un determinato ambiente e in una cultura lontana anni luce dal nostro tempo.

Per una lettura possibile e feconda c’è assoluta necessità di decodificare i testi, di interpretarli e di liberarli dalle scorie di una cultura primitiva.

Il Dio degli ebrei, se preso com’è presentato dalla Bibbia, è un povero Dio geloso, vendicativo, in costante lite con gli altri dei, preoccupato di aver seguaci. Un tempo questo mi metteva in crisi, mentre oggi mi pare di comprendere che è normale che ci sia questo cammino di purificazione e di crescita intelligente, il Dio d’oggi non avrebbe mai e poi mai potuto essere compreso dagli ebrei della Bibbia e l’evoluzione è il solo metodo di lettura che ti permette di accettare Dio. Froid ha certamente un posto in paradiso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.