La provvidenza

Sentiamo il bisogno e il dovere di informare i concittadini di uno dei tanti splendidi gesti di solidarietà che permettono al nostro ipermercato della carità di rispondere ai bisogni di numerosissimi concittadini che ci chiedono aiuto.

Un nostro amico, l’ingegnere Giordano Serena, conoscendo la titolare della fabbrica della “Pasta Zara”, ha perorato la nostra causa. Dopo un breve scambio di informazioni la segretaria amministrativa di questa industria, signora Lara Tiberio, una volta accertata la natura di ente di beneficenza della nostra associazione “Il Prossimo”, ci ha fornito un quintale e mezzo del prodotto rinomato della sua azienda ad un prezzo favorevole. Abbiamo ritirato la pasta e già stiamo distribuendola a tutti coloro che ne hanno bisogno.

L’ipermercato dei poveri ha bisogno di tutti. Perciò invitiamo tutti coloro che hanno conoscenze e rapporti con produttori di aziende alimentari a perorare la nostra causa.

Ad esempio si sta ultimando la costruzione a Mestre di un grandioso ipermercato della catena Lando. Saremmo grandemente grati se qualcuno, che ha rapporti con questa società, ci aiutasse ad ottenere, una volta aperto questo ipermercato, i generi alimentari in scadenza. Sappiamo che questa struttura vende a prezzi scontati questi prodotti quando sono vicini alla scadenza, e questo è certamente lodevole, ma noi però siamo nella possibilità, mediante le parrocchie e le associazioni benefiche, di conoscere i concittadini che si trovano veramente in estremo bisogno e quindi hanno difficoltà di disporre di denaro per acquistare pure questi prodotti a prezzo agevolato. Chi fosse in grado di aiutarci è pregato di contattarmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.