Da “SEGNO DI UNITÀ” – 4 marzo 2018

Da SEGNO DI UNITÀ – 4 marzo 2018
periodico della parrocchia Santa Maria della pace di Bissuola

Segnalo una raccolta di fondi da mettere a disposizione del diacono parrocchiale Giovanni che, dal periodico, pare sia particolarmente impegnato a finanziare strutture per la Chiesa della Costa d’Avorio, del Benin e del Mali.

Interessante pure il bilancio della San Vincenzo parrocchiale, ma sarebbe ancora più importante se lo si potesse confrontare col bilancio parrocchiale, e la raccolta di fondi per un certo ente che si occupa dei minori.

don Armando

UN MERCATINO P£R IL IL DIACONO GIOVANNI
sabato 3 e domenica 4 marzo

Ripensando alla lettera di papa Francesco “Amoris Laetizia” che esorta ogni membro del Popolo di Dio ed ogni famiglia cristiana a seguire le tracce della missionarietà , mi sono chiesto: non è allora una mia vanità il desiderio di portare un piccolo aiuto a quei nostri fratelli africani orfani ospiti in Istituti dove da diversi anni mi reco annualmente, ma è un dovere di tutti i cristiani che possano fare questo servizio. Questo per noi è una marcia in più perché è segno di evangelizzazione. Ogni cristiano è missionario quando incontra l’amóre di Dio in Gesù Cristo. Questa mia premessa è per comunicarvi, cari parrocchiani, che il 10 aprile sarò ancora una volta in Africa. Non solo nei due soliti Paesi (Costa D’Avorio e Benin), nei quali finora mi sono recato, ma anche nella piccola Repubblica del Mali dove mi hanno invitato ad aiutare un’ altra istituzione scolastica. Onestamente non conosco questa nuova realtà ma mi fido dei sacerdoti che mi esortano di aggiungere quest’anno la mia opera umanitaria in quel posto. Ho accettato, anche se per me quest’anno sarà più oneroso e faticoso, avendo già in corso un progetto per il completamento della costruzione di una grande aula che ho iniziato nel Benin. Sinceramente non so come farò, ma confido nella Provvidenza che non mi ha mai abbandonato, e sicuro che anche questa volta non mi abbandonerà. Purtroppo per motivi organizzativi non ho potuto avvisare per tèmpo questa iniziativa. Per questo chiedo anche a voi carissimi lettori di: aiutarmi venendo e invitando anche altre persone, a visitare il mercatino allestito in parrocchia in questo sabato e domenica. Grazie anticipatamente a tutti in particolare al parroco e alle signore che costantemente in tutti questi anni mi stanno aiutando. Con affetto.

d. Giovanni

BILANCIO SAN VINCENZO
PARROCCHIALE 2017

ENTRATE Euro

Offerta Confratelli 105,00

Offerte N.N. 895,00

Quota associativa 125,00

Offerta Memoria Defunti

Contributo Caritàs Veneziana 2462,00

Contributo San Vincenzo Centrale 800,00

Questua Cimitero 200,00

Domenica Fraternità (questue) 710,00

Domenica Fraternità (buste) 580,00

Cassettine “Un pane….” 150,00

Totale Entrate 6027,00

Saldo Cassa allo 01/01/2017 2476,82

Totale Attivo 8503,91

USCITE

Aiuti per pagamento

Affitti e spese cond. 1270,75

Bollette Gas 992,22

Bollette Veritas 689,80

Bollétte Energia elettrica 1480,32

Aiuti con acquisto

Medicinali e ticket sanitari 321,70

Assicurazione furgone 245,00

Generi Alimentari n.q.

Aiuti in denaro 60,00

contributi ad ACC per quota assoc. 125,00

Totale Uscite 5184,79

Saldo Cassa al 31/12/2017 3319,12

Totale a pareggio 8503,91

ASSIEME PER VIVERE

doménica 11 marzo
Il sagrato della nostra chiesa; ospiterà i volontari della onlus “Assieme per vivere” allo scopo di raccogliere — attraverso la vendita di confezioni pasquali – fondi per finanziare progetti tendenti a recuperare: un. miglior modo di vivere ai minori”. Tra le attività della onlus si annovera l’ospitalità estiva di alcuni bambini provenienti dalle zone della Bielorussia che risentono ancora degli effetti del disastro di Cernobyl. Un progetto riguarda anche la ristrutturazione dei servizi in una piccola scuola di un villaggio di quel Paese. L’anno scorso l’associazione raccolse qui 519 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.