Da “PROPOSTA” – 25 febbraio 2018

Da “PROPOSTA” – 25 febbraio 2018
settimanale della parrocchia di San Giorgio di Chirignago

Confesso a chi legge questa rubrica che ho ricevuto, si, qualche plauso da parroci e cattolici militanti per l’impresa che sto affrontando – ossia la rassegna stampa on-line dei bollettini parrocchiali di Mestre e dell’interland – però devo anche dire che non sono per nulla sommerso da consensi plebiscitari.

Oggi però mi è arrivata la prova che la mia fatica non è del tutto inutile, avendo letto in questo periodico “Proposta” un bell’articolo di Angelo Favero della parrocchia della Santissima Trinità, sul dovere di andare a votare nonostante tutto.

Questo articolo è infatti quanto mai intelligente e convincente, Credo che ogni bollettino parrocchiale avrebbe dovuto riportarlo: Spero che non sia proprio un’utopia che ogni parroco o poco dotato o troppo impegnato, pubblichi ciò che di meglio è riuscito a fare un altro collega.

Di “Proposta” segnalo i tre giorni di esercizi spirituali per adulti che avranno luogo in questa parrocchia il 9, 10 e 11 marzo e il pellegrinaggio a piedi da Vittorio Veneto a Follina.

don Armando

ESERCIZI SPIRITUALI PER GLI ADULTI
9/10/11 MARZO 2018

Che dimenticanza! Nell’annunciare i prossimi Esercizi Spirituali ho dimenticato di dirne il tema.

Dopo aver trattato della FEDE e della SPERANZA negli anni passati, ora tocca parlare della CARITÀ. A farlo sarà innanzitutto un padre cappuccino, P. FRANCESCO, che ho incontrato personalmente la scorsa settimana nel convento del Redentore di Venezia dove svolge il ruolo di responsabile dei frati giovani. Ne ho avuto un’ottima impressione e sono certo che farà benissimo.

Quest’anno, però, ci sarà anche una novità: domenica mattina invece della meditazione del predicatore ci sarà una testimonianza speciale che ha a che fare con la Carità vissuta: ho invitato una comunità di suore di Rimini (precisamente Monte Tauro) che vivono così: ognuna ha con se un ragazzo portatore di un handicap grave; vive con lui, lo accudisce come farebbe una mamma con il proprio figlio, inserita però in una comunità di fratelli e di sorelle che seguono una regola di preghiera e di servizio. Le abbiamo già incontrate con i giovani due volte e tute e due ne siamo rimasti affascinati. Tutti e tanti buoni motivi per partecipare.

don Roberto Trevisiol

Sabato 3 Marzo:

Ore 5.00: Partenza del pullman di chi farà il pellegrinaggio da Vittorio Veneto a Follina a piedi
Ore 8,30: Partenza del secondo pullman
Pomeriggio: CONFESSIONI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.