Da “LA BORROMEA” – 11 febbraio 2018

Da “LA BORROMEA” – 11 febbraio 2018
settimanale del duomo di San Lorenzo

Il foglio si apre, come al solito, con un corposo articolo del parroco, mons. Gianni Bernardi, sul significato della Quaresima.

Segnalo il “pezzo” che presenta gli articoli più significativi del giornale del Patriarcato “Gente Veneta” e quello che presenta il bilancio della “Banca del Tempo Libero”, sia perché è in diocesi l’unica associazione nella quale i fedeli possono depositare a favore dei fratelli, il loro tempo libero, sia perché è un bilancio abbastanza consistente ma che però non è legato al numero dei parrocchiani indigenti e bisognosi di aiuto.

don Armando

Gente Veneta News

Quattro-cinque appartamenti per i senza dimora sulla via dell’autonomia, anche segnalati dalla Caritas. E più informazioni a disposizione degli operatori della carità. Sono alcune proposte e azioni del Comune di Venezia, uscite da un incontro con la Caritas diocesana Si apre così un nuovo “patto” per i più fragili del territorio. Ne parla il nuovo numero di Gente Veneta in cui, tra l’altro, si può trovare:

In confessionale da 60 anni. Il cappuccino padre Ruffino racconta la sua vita da penitenziere e la sua storia di vocazione, iniziata con un robusto “no”.

«Chimica, crisi finita. E tornano le assunzioni». Lo dice un sindacalista Cisl: dopo dieci anni non c’è più finalmente, nel Veneziano, alcuna azienda del settore in crisi.

Cecilia, una 28enne veneziana, racconta come l’evangelizzazione di strada le abbia cambiato la vita. E sabato di Carnevale, a Rialto, ripeterà l’esperienza di Annuncio.

— BTL

Nel corso del 2017 la BTL ha mantenuto attivi tutti i servizi a favore di famiglie e persone in difficoltà, grazie all’aiuto economico di molti parrocchiani, della Municipalità e del 5 per mille. Ecco, in sintesi, la situazione contabile: entrate euro 39.637, uscite euro 44.554 di cui spesi per beneficienza euro 33.976 e 5.661 per assicurazioni e spese per la sede. Il saldo negativo è di euro 4.917 che si spera di appianare. In merito a questo disavanzo, le signore del Gruppo Lavoro e Fantasia sperano in un’ entrata extra data dalla vendita di bomboniere da loro ricamate a mano e disponibili per un tempo limitato.

Altre notizie: da lunedì 5 febbraio è iniziato il primo corso di lingua e cultura italiana per stranieri: le iscrizioni saranno aperte fino a mercoledì 14 febbraio.

Il Corso base per l’apprendimento dell’uso del computer inizierà venerdì 2 marzo e si concluderà in aprile; sono aperte le iscrizioni.

Per informazioni sulle bomboniere e sui Corsi telefonare in Segreteria allo 041.958418 da lunedì a venerdì dalle 9:30 alle 12:00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.