Da “NOTIZIARIO” – 19 novembre 2017

Da “NOTIZIARIO” – 19 novembre 2017
notiziario della parrocchia Santa Maria Immacolata di Lourdes di via Piave

Mi pare abbastanza interessante la pubblicazione del verbale della seduta del consiglio pastorale avvenuta il 9 novembre u.s. che comprende una lunga riflessione del parroco sulla Giornata del Povero promossa dal Santo Padre, con una conclusione pratica, modesta finché si vuole, ma comunque il poco è meglio del nulla.

Infine c’è tutto il programma per il periodo d’Avvento.

don Armando

RESOCONTO DEL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE DEL 9 NOVEMBRE 2017

In apertura, il Parroco ha letto al Consiglio la lettera del Patriarca Francesco relativa alla Giornata Mondiale dei Poveri (domenica 19 novembre), istituita da Papa Francesco a conclusione del Giubileo della Misericordia, come prolungamento ideale del Giubileo stesso. Attingendo al messaggio scritto dal Papa, il Patriarca ricorda come “la misericordia che sgorga … dal cuore della Trinità può arrivare a mettere in movimento la nostra vita e generare compassione e opere di misericordia per i fratelli e le sorelle che si trovano in necessità”. L’invito è quello di andar oltre a gesti estemporanei di buona volontà che mettono in pace la coscienza, per “tendere la mano ai poveri, incontrarli, guardarli negli occhi,abbracciarli, far sentire loro il calore dell’amore che spezza i! cerchio della solitudine. La loro mano tesa verso di noi è anche un invito ad uscire dalle nostre certezze e comodità, e a riconoscere il valore che la povertà in sé stessa costituisce”. L’auspicio del Patriarca è che ogni comunità trovi tempi e modi per “tenere fisso lo sguardo, in questo giorno, su quanti tendono le loro mani gridando aiuto e chiedendo la nostra solidarietà” e si apra alla “condivisione con i poveri in ogni forma di solidarietà, come segno concreto di fratellanza. Dio ha creato il cielo e la terra per tutti; sono gli uomini, purtroppo, che hanno innalzato confini, mura e recinti, tradendo il dono originario destinato all’umanità senza alcuna esclusione”.

Quale segno per la Giornata dei Poveri, domenica 19 novembre la San Vincenzo parrocchiale presenterà brevemente la sua attività durante le Sante Messe; in quella domenica, inoltre, sarà effettuata una raccolta straordinaria di fondi da destinare alle attività caritative parrocchiali. A livello diocesano, è previsto un momento di preghiera e riflessione presieduto dal Patriarca per venerdì 17 novembre alle ore 18.00 nella chiesa del Sacro Cuore in via Aleardi.

Periodo di Avvento e Natale I! Consiglio ha approvato le seguenti iniziative:

– prima domenica di Avvento (3dicembre): presentazione dei ragazzi che riceveranno i Sacramenti nel nuovo anno liturgico alla Messa delle 9.30 e ritiro comunitario alle ore 16.00;

– S. Messa feriale: riflessione quotidiana sui testi liturgici e preghiera del Vespro;

– Domenica ore 18.00 preghiera solenne del Vespro;

– 8 dicembre, solennità dell’Immacolata: benedizione delle statuine del Bambino Gesù dei presepi da predisporre nelle case;

Novena di Natale, a partire dal 17 dicembre;

– Quest’anno il Presepio artistico sarà realizzato dal Gruppo NOI nel negozio di via Piave 76, ottenuto in comodato gratuito; questo al fine di porre un segno ben visibile di testimoniar^.’ cristiana nel nostro quartiere, e anche per dare giusto risalto all’abilità artistica ed all’impegno di chi si dedica ogni anno alla realizzazione dei Presepio. Chi volesse offrire 41 suo aiuto per l’opera sarà naturalmente ben accetto.

– Nella notte del 25 dicembre, a conclusione delie Messa della Natività una breve processione porterà la statua del Bambino nel Presepio e, successivamente, ci sarà il consueto scambio degli auguri comunitario in Patronato.

– 6 gennaio 2018 (solennità dell’Epifania) benedizione dei bambini e ragazzi e adorazione di Gesù Bambino e arrivo dei Re Magi in Patronato.

Restano confermati il Mercatino di Solidarietà della San Vincenzo (6-10 dicembre) e la raccolta viveri per i poveri della Comunità (domenica 17 dicembre). Il Concorso Presepi si terrà anche quest’anno tramite i catechisti, che raccoglieranno dai ragazzi del loro gruppo le foto dei presepi realizzati in famiglia e predi sporranno appositi cartelloni da esporre in chiesa.

Varie ed eventuali Nell’ambito della Collaborazione Pastorale con la Parrocchia di Santa Rita, si vivranno insieme i seguenti appuntamenti:

– lettura continua dei Vangelo di San Marco nei giorni 29-30 novembre e 1° dicembre

– celebrazione penitenziale comunitaria in prossimità del Natale.

Continuando nella sistemazione della Cappellina del SS. Sacramento, in questi giorni è stato posizionato un nuovo affresco rappresentante l’Ultima Cena e le immagini di San Marco evangelista e di San Magno, vescovo di Eraclea e compatrono di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.