La nostra editrice

La parrocchia di Carpenedo prima e la Fondazione Carpinetum poi che le è succeduta hanno sempre puntato ad essere a Mestre una testimonianza cristiana che si esprimesse attraverso le opere: le residenze innovative per gli anziani poveri e i mass media che via via è andata pubblicando.

Circa le strutture per anziani e la dottrina che le supporta, si è ritornati a parlare più volte, mentre ci pare meno conosciuta l’attività editoriale che è pure uno dei fiori all’occhiello della Fondazione Carpinetum, relativamente giovane, perché ha solo venti anni di vita. L’omonima editrice è forse l’unica editrice di ispirazione religiosa a Mestre che si esprime mediante più testate, e che, tutto sommato, offre voce al pensiero dei cattolici della nostra Città. La pubblicazione più nota è certamente “L’incontro”, che pure è un periodico molto giovane, perché ha appena 12 anni, ma che forse pensiamo sia il periodico in assoluto più letto a Mestre con la sua tiratura di cinquemila copie nei mesi migliori. Ora il periodico si presenta più strutturato, a carattere monografico, ma soprattutto esso può contare su giornalisti tra i migliori della nostra città.

Fa parte pure della catena editoriale il settimanale “Il messaggio di Papa Francesco”, curato da Enrico Carnio, periodico che riporta gli interventi più significativi del Santo Pontefice. Questo periodico ha la tiratura di 500 copie settimanali. Come terza pubblicazione nella catena dell’editrice “L’incontro”, c’è il mensile “Sole sul nuovo giorno”, è un quaderno che propone per ogni giorno del mese delle riflessioni quanto mai interessanti e ricche di proposte umane, civili e religiose. Questa pubblicazione è curata da me e da Luigi Novello ed esce in 400 copie ogni mese. Ultimo nato della filiera è il quindicinale “Favole per bambini e per adulti”, curato da Mariuccia Pinelli, la quale ricorre alla favola per presentare una proposta morale assolutamente positiva e in linea con il pensiero cristiano. (d.A.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.