Villa Salus

Non so bene quale sia la funzione specifica di Villa Salus nell’organigramma della Sanità approntato dalla Regione per la nostra città.

Per quel poco che mi è dato di capire credo che quello dell’Angelo sia l’ospedale d’eccellenza per le situazioni più gravi, mentre Villa Salus debba affrontare le situazioni meno impegnative e fare da supporto per completare le cure ai pazienti che si sono sottoposti ad interventi molto gravi nell’ospedale dell’Angelo.

Comunque, avendo frequentato in quest’ultimo tempo Villa Salus, a motivo del ricovero di una persona cara, mi è parso di avvertire che in questo ospedale periferico, in cui sono presenti un gruppetto di suore anziane, si respiri un’aria di famiglia, si avverta un clima di umanità, di rispetto e di attenzione particolare per i pazienti per cui tutto pare più sereno. Pure medici ed infermieri sembrano adeguarsi alla motivazione religiosa che ha dato vita a questa struttura e che tutto sommato, s’avverta che l’ambiente risente dell’amore per il prossimo, quell’amore che ha spinto quest’ordine religioso a dedicarsi ai fratelli ammalati. L’altra mattina poi, quando ho sentito la suora guidare la preghiera del mattino, ho capito quanto grande sia il valore aggiunto dello spirito di fede che impregna ancora questa struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.